Scene molto dignitose da una missione italiana.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/08/governo-in-visita-in-arabia-saudita-la-missione-finisce-in-rissa-per-i-rolex-in-regalo/2356663/

Prendo spunto dall’articolo sopra per una piccola riflessione.
Se quel che viene raccontato nell’articolo è vero, anche soltanto a metà, gli italiani, come spesso, eccellono. In questo caso, eccellono nelle figure di merda.

Tra l’altro, i pubblici dipendenti, se accettano doni di valore sostanziale o comunque sopra i 150 euro l’anno, sono soggetti a sanzioni disciplinari. Rimaniamo in attesa della loro applicazione.

A parte ciò, ricordo che nel medioevo quei poveri cristi che non avevano mezzi di sostentamento stavano per terra sotto ai tavoli a pulire i pavimenti dei ricchi che lasciavano cadere qualche osso spolpato. Ecco, facendo le dovute proporzioni è quel che è accaduto a Riad.
Con l’aggravante, se non bastasse, di aver accettato o tentato di accaparrarsi regali, offerti dai governanti di un paese in cui la pena di morte è cosa ordinaria (più o meno come una multa per divieto di sosta) e dove si viene fustigati o lapidati allegramente per aver bevuto un bicchiere di vino.
Almeno i poveri cristi medioevali si umiliavano coi potenti per fame e bisogno, questi invece perché, secondo voi?

Annunci
Categorie: inuovimostri | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: