Accendete la luce.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Ci siamo. L’ora solare è tornata. Le ombre si sono allungate. Il sole sparito. La melatonina è a livelli inferiori allo zero. Da adesso fino a Marzo per me comincia la stagione del “quanto manca a primavera?”.

C’era un tempo che fu, in cui io amavo l’inverno. Mi piaceva il freddo, la neve, il buio ma anche le luci del Natale. Questo, più o meno, fino a che non ho scoperto che Babbo Natale non esiste, anche se in realtà il sospetto ce lo avevo già da prima.

Adesso, da molti anni, sento fisicamente la mancanza della luce. Sono le quattro e mezzo del pomeriggio ed è già buio. Non è ammissibile!

Ma forse, un tempo (e non molto tempo fa, attenti ad insinuare il contrario che vengo a prendervi uno per uno), l’inverno era davvero freddo. E un pò più magico.

Oggi mi sembra un superautunno che non si decide mai a morire. Temperature sempre oltre i 15 gradi (se scende a dieci parte subito l’allarme della protezione civile), pioggia e quasi mai neve (parlo di Firenze, non della vetta a 4200 metri). L’autunno eterno, che è forse peggio dell’inverno perenne delle cronache di Narnia.

In tutto questo ci sta pure qualche seme, qualche pianta, che non ci capisce più niente… come dimostra questa foto che ho scattato oggi

Annunci
Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: