Archivi del mese: febbraio 2013

allibito.

ammetto che devo ancora riprendermi. Da cosa, mi sembra superfluo specificarlo. Soprattutto, come può il 30 per cento votare quello lì?

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

mdna.

🙂

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Mettiamoci una parentesi

Devo dire che Sanremo non m’ha mai preso. Ogni volta è così. Poi succede che una canzone – una sola -. ogni volta mi resta impressa.

L’anno scorso è successo con “La Notte” di Arisa, che ancora oggi ho sul mio mp3. 

Quest’anno credevo che non sarebbe proprio successo. Non ho seguito neanche un’intera serata di Sanremo. Solo zapping selvaggio. Oppure non ho proprio acceso la tv. Le poche volte che l’ho guardato forse son capitato nel momento sbagliato.

Poi stamani ho acceso la radio. Ascolto la canzone di Marco Mangoni e mi innamoro di una canzone anche quest’anno (unica nota stonata: la linea melodica del ritornello mi ricorda un’altra canzone…. )

Sostengono gli eroi 
“se il gioco si fa duro, 
è da giocare!” 
Beati loro poi 
se scambiano le offese con il bene. 
Succede anche a noi 
di far la guerra e ambire poi alla 
pace 
e nel silenzio mio 
annullo ogni tuo singolo dolore. 
Per apprezzare quello che 
non ho saputo scegliere. 

Mentre il mondo cade a pezzi 
io compongo nuovi spazi 
e desideri che 
appartengono anche a te 
che da sempre sei per me 
l’essenziale. 

Non accetteró 
un altro errore di valutazione, 
l’amore è in grado di 
celarsi dietro amabili parole 
che ho pronunciato prima che 
fossero vuote e stupide. 

Mentre il mondo cade a pezzi 
io compongo nuovi spazi 
e desideri che 
appartengono anche a te. 
Mentre il mondo cade a pezzi 
mi allontano dagli eccessi 
e dalle cattive abitudini, 
torneró all’origine, 
torno a te che sei per me 
l’essenziale 

L’amore non segue le logiche 
Ti toglie il respiro e la sete. 

Mentre il mondo cade a pezzi 
io compongo nuovi spazi 
e desideri che 
appartengono anche a te. 
Mentre il mondo cade a pezzi 
mi allontano dagli eccessi 
e dalle cattive abitudini, 
torneró all’origine, 
torno a te che sei per me 
l’essenziale

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Take it down a semitone.

“You were so mad at me
Who’s got custody
Lawyers suck it up
Didn’t have a pre-nup
Make a film, write a song
Gotta get my stockings on
Meet the  press, buy the dress
All of this to impress
Ride my horse, break some  bones
Take it down a semitone
I forgot to say my prayers
Baby Jesus on  the stairs
Gotta sign a contract
Gotta get my money back
All the biters  have to go
Standing in the front row”

Oggi così.

 

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.