Archivi del mese: luglio 2012

…calling you to come outside….

Domani mattina, alzate il volume.

Annunci
Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Senza tanti complimenti.

Il mio attuale rapporto di amore totale verso twitter e di scazzo altrettanto totale verso facebook. Ultimamente su facebook mi pare che la gente si dedichi solo a postare cose già postate un miliardo di volte da altri e a giocare a thesims social. Credo che non sia più il posto per me ma lo tengo aperto solo x scambiare messaggi con gli amici. E dire che c’è stato un tempo che facebook mi ha quasi convinto a chiudere il blog. Tutto cambia.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Il blog non è morto…

…Almeno così pare, stando a questa ricerca. La cosa mi fa piacere, visto che da un paio d’anni a questa parte vedo un sacco di blog chiusi o abbandonati.

Una cosa che invece è proprio morta è la batteria della mia 500. Ieri pomeriggio ha esalato l’ultimo respiro e stamani a contribuito ad aggravare le condizioni di salute del mio conto corrente.

Unica nota positiva: batteria ha cessato la sua esistenza terrena nel garage. Immagino che mi sarei incazzato molto di più se avesse deciso di fregarmi a 200 km da casa (visto che sabato sarei voluto andare al mare… poi è successo di tutto un pò).

Sto cercando di consolarmi, si vede? Se solo fossi andato in vacanza quest’anno, a questo punto non mi rimarrebbe altro che dichiarare fallimento. E, invece, sto passando qualche giorni di ferie a casa. Leggo un sacco, ascolto una marea di musica, mi guardo qualche film in santa pace e, pazienza.

Ma giuro che è il primo e l’ultimo anno che rinuncio al mio viaggio.

 

 

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Strafiga.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Verità che fanno male!

Verità che fanno male!

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

La più bella del reame.

040720124381

E non dite che non è vero perché MORDE.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

what’s going on

Ieri pomeriggio – in fase di cazzaggio acuta – mi sono messo a leggere il passato su questo blog. Mi sono accorto che qualche anno fa le cose le “facevo accadere”. Ora che sono diventato “adulto” mi sembra di lasciare agli altri tutta una serie di compiti, compreso quello di decidere “come” “cosa” “quando”. E pure il “perché”.

Non è qualcosa che mi piace, proprio no. Quindi bisogna cambiare.

Ma c’è un “ma”. Ogni tanto mi piace stare per conto mio, da solo. Guardare una carta geografica dei dintorni e decidere: voglio andarmene qui. Voglio vedere questa cosa.

Un paio di settimane fa sono andato a vedere uno scavo archeologico vicino a Siena. In un bosco. Ho trovato la strada grazie al mio fido navigatore-cellulare-tuttofare e via. E mi piace fare queste cose da solo, perché gli altri mi prendererebbero per pazzo e irrecuperabile. Forse hanno ragione, ma io ho bisogno anche di un equilibrio.

Un equilibrio tra il “fare festa” e “ascoltare me stesso”. In fondo è una cosa che fa parte di me da sempre e non è che sono invecchiato da un mese a questa parte.

Nel mezzo del caos cerca sempre l’oasi dove farmi domande e aspettare risposte.

Così è, se mi pare.

Emanuele

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Luglio col bene che ti voglio


Non vedo l’ora che questo caldo finisca per ricominciare le mie esplorazioni….

(Sulla Nazionale di ieri sera, facciamo finta di niente)

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

MDNa was here!

Son passate due settimane da quello stupendo fine settimana. Concerto e video di “Turn up the radio”…… Sul concerto: mi aspettavo qualcosina di meglio, ma lei è sempre eccezionale e, forse, l’ho visto da troppo lontano e con le persone sbagliate… mannaggia! Però “Like a prayer”, “celebration”, “express yourself”, “I’m addicted”, “I’m a sinner”, “Masterpiece”….. imperdibili!

Ti amo #mdna !

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.