Tutto cambia (o no?)

Ciao a tutti!
Arriva la fine dell'estate e finalmente mi ricordo di avere un blog e mi viene voglia (stranamente) di scriverci qualcosa sopra.
Da quando ho scritto l'ultima volta, cos'è successo poi?
Beh, tanto per cominciare me ne sono a Gran Canaria per la "vacccanza". Non tutto è filato liscio, però.
Primo giorno, arrivo in spiaggia (e che spiaggia, sotto metto delle foto). Noto degli strani cartelli… tipo: attenzione al sole. E che sarà mai? Nonostante la protezione che oscillava tra 50 e 80, mi sono beccato una flashata che mi ha messo ko per due giorni. Un turista italiano mezzo abbruciacchiato. Quello ero io. Che stress.

Poi, l'ultima volta che ho scritto, parlavo di un domino. Bene, Lunedì ho un appuntamento telefonico. Chissà cosa succederà, solo che mi monta l'ansia, perché non so mica se sopporterei l'idea di lasciare il mio adorato posto di lavoro. In pratica: 38 km al giorno contro 10 Km a mala pena. E' tutto qui il dilemma!!

Annunci
Categorie: Uncategorized | Tag: | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Tutto cambia (o no?)

  1. ti parla uno che è pendolare e che ci mette parecchio ad andare al lavoro:  se ne vale davvero la pena il viaggio diventa una cosa secondaria. 
    L'importante è sentire che stai costruendo qualcosa di vero per te stesso e per il tuo futuro. 

    (che invidia quella sabbia   io non ho fatto ferie quest'anno sigh sigh )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: